Il Marmo Rosso Verona

Polo Confortini Ospedale Verona.Rosso Verona e Pietra Lessinia

Il Marmo Rosso Verona

Verona è una città ricca di fascino e dalle mille sfumature, capace di coniugare arte, storia e cultura e portavoce dell’Italia nel mondo. La città, sviluppata lungo il fiume Adige, è caratterizzata da un forte legame con il territorio che si manifesta attraverso l’utilizzo delle pietre locali nell’architettura, nelle pavimentazione e nei monumenti della città.

La più apprezzata tra le pietre veronesi è sicuramente il Marmo Rosso Verona, la cui caratteristica, oltre al particolare colore rosso aranciato dovuto alle varie concentrazioni di ematite ovvero di ossido di ferro, sono i resti fossili che si trovano al suo interno. Il Rosso Verona fu apprezzato e utilizzato fin dall’antichità, modellato in colonne, piastrelle, bassorilievi e sculture, facendo da cornice ai due innamorati più famosi del mondo: Romeo e Giulietta.

Oggi viene lavorato e apprezzato per le sue sfumature irregolari e trova forma principalmente su superfici calpestabili e piani di lavoro o di posa oltre che a scopo decorativo. Nello specifico è utilizzato lucidato e con scopo funzionale in ambienti interni mentre in esterno viene posato in verticale e a scopo decorativo (in caso di pioggia o di accentuata umidità ci potrebbe essere il rischio di avere una superficie molto scivolosa)

Il Marmo Rosso Verona appartiene alla categoria dei calcari Rossi Ammonici, che si dividono in questi sono calcari e calcari marnosi* (da Marna: Roccia sedimentaria di composizione intermedia tra un argilla e un calcare) stratificati in modo molto variegato, di origine sedimentaria; sono presenti in Italia nelle Alpi meridionali, nell’Appennino umbro-marchigiano e nell’Appennino Meridionale fino alla Sicilia. In generale i calcari Rossi Ammonitici hanno le medesime caratteristiche genetiche ma prendono il nome commerciale in base alla località di provenienza, come quello cavato a Verona, che prende il nome di Rosso di Verona.

Tra le realizzazioni più recenti troviamo, in Italia,  i pavimenti dell’ospedale di Borgo Trento a Verona, mentre tra le realizzazioni internazionali troviamo  la facciata della lobby alta oltre 40 metri nella torre 10 North Wacker a Chicago ed infine il pavimento a scacchiera situato alla fermata Victoria Park della metropolitana a Mosca.

 

Verona is a multi faceted city with a timeless charm, it combines art, history and culture and is always proudly representing Italy around the world. This city, which was built along the Adige river, has a deep connection with nature, this bond is reflected in its streets and buildings which have all been built using local stones and marbles.

The most popular stone in Verona is without a doubt the renouned Rosso Verona, a marble characterised by a deep red colour and the presence of fossil residues. This unique stone was appreciated and utilised all throughout history, it was modelled for columns, bespoke floors, sculptures and cornices but most importantly it framed the most famous love story of all,  the one of Romeo and Juliet.

Nowadays the Rosso Verona is still very much present and appreciated, its irregular variations make it a stunning piece of flooring to look at as well as an extremely versatile marble for any decorative purpose ( the only downside being its extreme slipperiness in case of a rainy day!)

The Rosso Verona belongs to a category of stones called “ Ammonium red limestones” which simply means they have a mixed composition of both limestone and clay, they are known in italian as “Marna stones”. This type of stone has a sedimentary origin which istypical of the Southern Alps of Italy from Umbria to Marche all the way down to Sicily. Although genetically these type of stones have all the same compostion, they willtraditionally take their name from the area they are extracted in.

The most recent projects which feature the Rosso Verona in Italy include The Borgo Trento hospital in Verona. Internationally, you can admire this stunning limestone on the lobby walls of number 10 North Wacker tower in Chicago, USA or on the chequered floor of the Victoria Park station in Moscow , Russia.

 

 

/ Tag: , , , ,

Condividi il post